Storia del gioco

La prima versione dell'avventura testuale Il giardino incantato, datata 1998

Il giardino incantato è un gioco vecchio di oltre quindici anni. Probabilmente è uno dei programmi italiani che da più tempo girano in rete. La prima versione è stata realizzata in QBasic tra il 1995 e il 1996 e poi successivamente pubblicata su Internet sul mio vecchio sito http://space.tin.it/fantascienza/marvalla nel settembre del 1998. L’anno successivo Il giardino incantato è stata una delle prime avventure testuali a essere inserite nell’archivio del nuovo sito Interactive Fiction Italia, aperto da Simone Zanella, già fondatore del newsgroup it.comp.giochi.avventure.testuali. Il giornalista informatico Stefano Gaburri lo ha invece selezionato per la rubrica Goodies della blasonata rivista di videogiochi The Games Machine, pubblicandolo sul cd-rom vol. 66 allegato al numero 121 (luglio/agosto 1999) del giornale.

A settembre Il giardino incantato è stato segnalato da Tuttogratis.it tra i primi giochi gratuiti della rete italiana, raggiungendo in pochi anni l’iperbolico traguardo dei 69.000 click. Nei primi mesi del 2000, l’opera ha partecipato al premio Avventura dell’anno, istituito dalla comunità di appassionati radunata intorno al newsgroup it.comp.giochi.avventure.testuali, classificandosi al secondo posto, dietro Non sarà un’avventura di Roberto Barabino.

Nel 2002 ho realizzato una nuova versione dell’avventura in Inform 6 nel formato Z-code multi piattaforma, oggi disponibile anche in un pratico file Giardino_Setup.exe auto installante per tutti i sistemi Windows, oltre che nelle canoniche estensioni .z5 e .ulx.

Con oltre 14.000 download Il giardino incantato è stato dal 2003 al 2009 il secondo gioco più scaricato dal portale dei videogiochi testuali IF Italia (dopo Enigma). Nel gennaio del 2013, a quasi 15 anni dalla sua pubblicazione on line, il gioco ha ricevuto due lusinghiere segnalazioni da parte dei portali Fantasy Magazine di Emanuele Manco e True Fantasy di Alessandro Iascy. Anche lo staff di Arena 80 gli ha dedicato un bello spazio, recensendo una versione in Dos del 1999. Più recentemente l’autore dell’avventura horror Slenderman – L’incubo, Flavio G, ha scritto sul suo blog Creepy Fiction una recensione più che positiva, in cui Il giardino incantato viene definito un gioco “entusiasmante”, “ben studiato”, “ricco di fantasia e idee geniali” e che “sprizza fantasy da ogni parte (o stanza)”.

Nel giugno 2015, per festeggiare i vent’anni di vita del gioco, ho realizzato – attraverso un lungo lavoro di riscrittura e revisione – una nuova versione del programma, che elimina alcune – molte! – locazioni doppie (e triple), che finivano per confondere molti giocatori, e corregge alcune incongruenze della storia. E l’avventura continua!